Sass Pordoi

Il Sass Pordoi si trova in Val di Fassa ed è il punto di arrivo della funivia del Passo Pordoi che da 2200 metri di quota porta fino a 2900m.

Viene definito uno dei più affascinanti “balconi” sulle Dolomiti perchè da qui si puo’ accedere a panorami incredibili che spaziano dalle verdi vallate di Fassa e Fiemme fino alle vette della Val Gardena, dalle cime delle Dolomiti Venete fino ai ghiacciai austriaci, e soprattutto la magnifica Marmolada che con il suo ghiacciaio è il punto di riferimento quando si arriva in cima.

Il Sass Pordoi è sicuramente una delle mete fondamentali per chi decide di trascorrere una vacanza in Val di Fassa o nel versante Veneto di Arabba. Non è semplicemente il punto di arrivo di una funivia, è un luogo da visitare con calma e dedicarci almeno una giornata.

Escursione al Piz Boe’

Il Sass Pordoi è il punto di partenza per la salita alla cima Piz Boe’ dal versante Trentino, dai 2900 metri del Rifugio Maria si sale fino ai 3150 della cima Piz Boe’.

Si tratta di una escursione dalla difficoltà medio alta. La difficoltà non sta tanto nella lunghezza del percorso ma dall’attenzione nell’affrontarlo. L’itinerario è tutto in alta quota con una media di 3000metri sul livello del mare, questo significa sole cocente in caso di bel tempo o condizioni avverse impegnative che potrebbero mettere in difficoltà gli escursionisti non preparati alla montagna d’alta quota.

E’ sempre consigliato avventurarsi in questa escursione solo se si ha una buona forma fisica e controllare attentamente il meteo, inoltre anche in caso di bel tempo conviene partire alla mattina presto e fare ritorno nelle prime ore del pomeriggio così da evitare la formazione di temporali estivi che a queste quote risultano molto forti e pericolosi.

Le insidie di questa escursione vengono però ampiamente ripagate dai panorami che si possono vedere lungo il percorso. Il paesaggio che porta dal Sass Pordoi al Piz Boe’ fa pensare ad una spedizione lunare, a 3000 metri non crescono alberi o vegetazione varia e quindi gli unici elementi che si trovano nel cammino sono sassi, terra, ghiaccio e neve.

Durante l’escursione lo sguardo varia tra la Cima Maestosa del Boe’ ai panorami verso la Marmolada che tengono compagnia durante tutto il percorso.

Arrivati in Cima si apre invece una vista a 360° sul territorio lunare del gruppo del Sella, sulle Cime delle Dolomiti del sudtirol, del Veneto e del Trentino, ma anche i ghiacciai dell’Austria che risplendono sullo sfondo.

In cima si trova un rifugio dove poter riposare e pranzare prima di intraprendere la strada del ritorno.

Il ritorno al Sass Pordoi si puo’ intraprendere su un altro sentiero che consente eventualmente di prolungare l’escursione (se le condizioni meteo lo permettono) fino al rifugio Boe’ che si trova più in basso ed offre uno sguardo verso l’Alta Badia.

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.

Voto Sass Pordoi in estate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Voto: 3.43 su 5 - 47 votanti

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.