Bastoncini da Escursionismo

Bastoncini da Escursionismo

I bastoni da trekking (o più comunemente detti “bastoncini per le escursioni”) fino a qualche anno fa non venivano utilizzati molto spesso, al giorno d’oggi, invece, sono sempre più gli escursori che hanno iniziato ad utilizzarli durante i pomeriggi in compagnia tra le verdi montagne.

I bastoni da trekking vengono utilizzati per avere un maggiore aiuto mentre si cammina in montagna. Sono composti da materiali del tutto leggeri e vengono usati in coppia.

Quali sono i più adatti ad ogni situazione?

I bastoni per escursioni, in commercio, sono disponibili in molteplici tipologie, appunto per garantire la perfetta funzionalità in ogni possibile situazione.

I modeli più famosi in questo ambito sono: i telescopici e i fissi.

Offerte vantaggiose in Val Gardena

Scopri le migliori offerte per trascorrere una vacanza estiva indimenticabile nelle Dolomiti della Val Gardena, con pacchetti vacanza a prezzi vantaggiosi in hotel ed appartamenti a Ortisei, Santa Cristina e Selva di Val Gardena

Chalet sulle Dolomiti

Scopri le migliori offerte per trascorrere una vacanza estiva nei migliori Chalet e Baite alpine delle Dolomiti, le migliori strutture immerse nel cuore delle Dolomiti dal tipico stile alpino

adv

Bastoncini telescopici

I telescopici, sono formati da due (minimo) o tre (massimo) parti facilmente componibili e separate e tali funzioni li rende più leggermente più fragili, ed inoltre, un grande punto a favore è quello della regolaribilità, in quanto possono essere regolati in base alla statura della persona che li usa, il che rende il tutto molto più semplici da usare.

Bastoncini fissi

Quelli fissi, invece, rispetto ai telescopici, vengono definiti più robusti pero, al tempo stesso, sono anche più scomodi visto che possono esser riposti nello zaino, ma non si possono regolare a proprio piacimento.

Caratteristiche da valutare

Materiale e peso

Il peso dei bastoncini da trekking è un fattore importante da considerare quando si sceglie un paio di bastoncini per camminare in montagna e dipende dal tipo di materiale con cui sono realizzati.

I bastoncini leggeri sono più facili da maneggiare e meno stancanti da usare per lunghi periodi di tempo, ma possono risultare meno resistenti. Mentre i bastoncini più pesanti sono più resistenti e stabili, ma possono essere più stancanti da usare in lunghe giornate escursionistiche.

Bastoncini da trekking in alluminio: sono la scelta principale perché sono a prezzi accessibili. L’alluminio è un materiale abbastanza robusto (ma non indistruttubile) che resiste alla corrosione e alla ruggine, il che lo rende ideale per un po’ per tutte le situazioni. Se siete degli entry level nel mondo dell’escursionismo sono sicuramente la scelta migliore.

Bastoncini da trekking in carbonio: sono ancora più leggeri rispetto all’alluminio e offrono una maggiore stabilità e resistenza. Il carbonio è un materiale estremamente resistente che è anche molto leggero, il che lo rende ideale per le escursioni di lunga durata. I bastoncini in carbonio hanno però un costo molto elevato, questa importante differenza di prezzo li rende una scelta ideale solo per chi frequenta spesso la montagna.

Impugnatura

Per quanto riguarda le caratteristiche, invece, l’impugnatura può essere di tre diversi tipologie di materiali, ovvero di spugna, di gomma o di sughero.

Le impugnature in spugna sono estremamente leggere e traspiranti, adattandosi perfettamente alla forma della mano, offrendo una presa sicura e confortevole. Tuttavia, è importante notare che possono tendere ad assorbire l’umidità, diventando scivolose se bagnate.

Le impugnature in gomma sono altamente resistenti e durevoli, offrendo una presa sicura anche in condizioni di umidità. Tuttavia, è possibile che diventino scomode se utilizzate per lungo tempo a causa della loro rigidità.

Le impugnature in sughero sono naturalmente isolate e traspiranti, adattandosi perfettamente alla forma della mano. Inoltre, sono anche eco-sostenibili poiché provengono da fonti rinnovabili. Tuttavia, possono essere più pesanti rispetto alle altre opzioni e possono assorbire l’umidità come la spugna.

Il laccio, ovvero l’oggetto principale che permette di inserie la propria mano all’altezza dell’apposita impugnatura e che aiuta molto nella spinta per la camminata, soprattutto se ci si ritrova in una rapida salita. Però è bene ribadire che sui terreni rocciosi è di fondamentale importanza togliere dal polso il laccio e, nel caso che la punta rimanesse incastrata tra due rocce, potrebbe causare una brutta caduta mentre se la mano è libera dal laccio, solo il bastone rimarrà incastrato e si eviteranno problemi.

Sistema di Bloccaggio

Il sistema di bloccaggio dei bastoncini da trekking è una caratteristica fondamentale che non deve essere trascurata quando si sceglie un paio di bastoncini. Esistono molti modelli di sistemi di bloccaggio presenti sul mercato, ognuno con le proprie caratteristiche uniche e vantaggi.

Il primo sistema di bloccaggio comune è la leva, che è estremamente comodo da utilizzare anche con le mani fasciate dai guanti. Inoltre, la leva consente di regolare la lunghezza dei bastoni in modo rapido e semplice.

Il secondo sistema di bloccaggio più famoso è a vite, altrettanto comodo da usare senza dubbio, tuttavia c’è il rischio che possa rompersi con facilità. Inoltre, durante l’inverno, il sistema a vite può congelare, impedendo così di regolare i bastoni in modo tranquillo.

La scelta del sistema di bloccaggio dipende principalmente dalle preferenze personali e dalle condizioni in cui si utilizzeranno i bastoncini da trekking. Si potrebbe anche valutare l’utilizzo di sistemi di bloccaggio in alluminio o in carbonio, questi ultimi sono estremamente resistenti e leggeri, ma solitamente hanno un costo più alto rispetto agli altri.

Rondelle e piedini

Le rondelle, sono di due tipologie: quelle più piccole sono le più utilizzate in estate mentre quelle più grandi solitamente vengono usate in inverno sulla neve o in alternativa in estate su terreni fangosi.

I piedini dei bastoncini da trekking sono una caratteristica cruciale per garantire stabilità e sicurezza durante le escursioni in montagna. Essi sono posizionati alla base dei bastoni e forniscono supporto su diverse superfici, come rocce, fango, neve e asfalto.

Molti bastoncini da trekking moderni hanno un kit completo di piedini intercambiabili. Questo significa che è possibile sostituire i piedini in base alle condizioni del terreno e alle esigenze dell’escursionista.

I piedini intercambiabili sono di diverse forme e vengono scelti in base alle condizioni del terreno durante un’escursione, senza dover acquistare nuovi bastoncini ogni volta.

Perchè usare i bastoni da trekking?

Come ogni cosa anche i bastoni per le escursioni hanno due rovesci della medaglia e la parte positiva è il beneficio alla propria persona che sono in grado di dare. Infatti, recenti studi hanno testimoniato a favore del fatto che aiutano a mantenere meglio l’equilibrio.

Tale beneficio risulta essere molto veritiero soprattutto in discesa e, appunto, sui terreni rocciosi o sconnessi, oppure anche se si deve camminare su delle superfici molto scivolose e bagnate.

L’importante è non caricare troppo il peso sui bastoncini poichè, se caricati in un modo errato, potrebbero rompersi all’improvviso causando una caduta della persona.

Altro punto fondamentale: aiutano molto a distribuire con facilità il proprio peso corporeo. Infatti, camminare con questi bastoncini, aiuta a scaricare parte del peso concentrato sulle gambe e trasferirlo direttamente sulle braccia. Così facendo si evita di sovraccaricare troppo la parte sottostante del corpo (in particolar modo le ginocchia), rendendo questi oggetti particolarmente indicati per chi soffrre di alcuni problemi legate alle articolazioni delle gambe, o anche per chi ha problemi di salute generalizzati.

Rafforzano la muscolatura! Mentre la persona in questione cammina, inevitabilmente la muscolatura lavora, soprattutto se si tratta della parte di sopra del corpo (busto, braccia, braccia).

Grazie ai movimenti con le braccia che si fanno per muovere i bastoncini da trekking, la cassa toracica viene aperta favorendo la respirazione, così facendo il sangue sarà maggiormente ossigenato e si sentirà meno la fatica corporea.

Ricevi Offerte estate

Ricevi le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

    Email dove ricevere offerte

    Nome e Cognome

    Dove vuoi andare in Vacanza? (destinazione preferita)

    Voto Bastoncini da Escursionismo in estate

    Voto: 3.7 su 5 - 257 votanti
    1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
    Loading...

    Zaini da Trekking per la Montagna

    Zaini da Trekking per la Montagna

    Nel mondo dell’escursionismo, delle passeggiate itineranti e in generale di tutte le tipologie di attività all’aria aperta esiste uno strumento di basilare importanza, lo zaino da trekking. Magari una persona con poca familiarità con l’attrezzatura da montagna potrebbe pensare che dopotutto si tratta semplicemente di un contenitore di vari oggetti, in realtà è molto di […]

    Passeggini da Trekking

    Passeggini da Trekking

    Trasmettere l’amore per la vita all’aria aperta ai propri figli è il desiderio di qualunque escursionista. Purtroppo su tratti lunghi e magari difficoltosi, un passeggino qualsiasi finirebbe per risultare impraticabile e mettere in pericolo bimbi e genitori. Per questo esistono modelli pensati appositamente per il trekking, costruiti con delle specifiche tecniche a prova di montagna. […]

    Trova Offerte Estate

    Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

      Dove vuoi andare in Vacanza?