Dove andare in Montagna d’Estate? consigli utili

Dove andare in Montagna d’Estate? consigli utili

Sono così tante le zone di montagna che spesso la scelta della destinazione crea qualche problema, una delle domande più frequenti tra i turisti e’ Dove andare in Montagna?

Una scelta sbagliata puo’ rovinare una vacanza con disguidi e speranze disattese, ecco perchè abbiamo deciso di suggerirvi qualche consiglio utile al fine di valutare al meglio le località di montagna:

Prezzi

Quanto costa andare in vacanza? La risposta che si sente più di frequente è “dipende dove vai”. Anche in montagna le differenze di prezzo tra una zona e l’altra sono notevoli, una vacanza in Austria non ha lo costo di una vacanza in Friuli…
Tuttavia se la località che ci interessa non è adatta al nostro portafogli si possono trovare soluzioni intermedie in grado di offrire quasi la stessa esperienza turistica.
A volte basta spostarsi di qualche chilometro per risparmiare molto.
Un esempio? anziché soggiornare nella rinomata Cortina si puo’ prenotare in un Hotel di San Vito di Cadore che si trova a soli 10 minuti di auto dalla perla delle Dolomiti, in questo modo si risparmia sull’hotel e puo’ trascorre comunque la giornata nella località preferita.

Sport

La montagna in estate è sicuramente più “versatile” rispetto all’inverno ma non tutte le località sono in grado proporre la stessa offerta sportiva. Se ad esempio siamo appassionati di mountain bike e ci piacciono le “escursioni avventurose” allora una zona più selvaggia è sicuramente più interessante rispetto ad una vallata in stile cittadino.
Oppure se vogliamo provare l’esperienza di una discesa in Rafting la Regione ideale è la Valle d’Aosta oppure zone particolari del Trentino come la Val di Sole.
Stesso discorso per la Downhill, non tutte le località sciistiche mettono a disposizione gli impianti per chi vuole salire in quota e praticare questa disciplina.

Vacanza con i bambini

Chi va in vacanza con la famiglia e magari con dei bimbi piccoli ha esigenze completamente diverse dalla massa. I cambi di pannolino, pasti a tutte le ore del giorno e tranquillità queste sono solo alcune delle necessità di una famiglia con bimbi piccoli.
Anche se i bambini sono più grandicelli ed autonomi si possono avere esigenze diverse, come la conformità del territorio (non troppo ripido), la disponibilità di sentieri facili e la presenza di parchi gioco/avventura dove poter trascorre il tempo durante la giornata.
Maggiore attenzione a queste richieste viene rivolta soprattutto da alcune località del Trentino Alto Adige, ma anche in altre regioni si trovano mete turistiche attente alle esigenze dei bambini soprattutto dove sono presenti strutture alberghiere come i “KinderHotel” dove le famiglie possono contare su servizi particolari studiati per le esigenze delle famiglie.

Distanza e tempo di permanenza

Quanto è distante la località che ci interessa?
La distanza della località da dove si vive è strettamente legata a quanti giorni di vacanza si vogliono/possono fare, se ad esempio si vuole programmare un soggiorno breve di 2/3 giorni forse è preferibile soggiornare in una zona il meno distante possibile, mentre se il programma delle vacanze è di 5 o 7 giorni allora la distanza non è più un problema.
Questa osservazione è importante perché altrimenti si rischia di spendere più di trasporto che per la vacanza completa, inoltre alcune strutture (specialmente in alta stagione) chiedono di liberare le camere fin dal primo mattino “costringendo” i viaggiatori ad una partenza anticipata che sicuramente non ha un grande impatto dopo una intera settimana di vacanza ma puo’ rovinare un breve weekend in montagna.

Tipo di vacanza, Attiva o Relax?

Il progresso del turismo ha portato alla creazione di diverse tipologie di vacanza studiate in base alle esigenze ed i desideri degli ospiti che visitano la montagna. Così gli enti turistici propongono vacanze benessere, vacanze attive, vacanze slow ecc
Anche qui la scelta della località risulta fondamentale. Se ad esempio si cerca una meta movimentata con locali e vie del centro animate fino a tarda notte di certo non si potrà optare per un piccolo borgo di montagna.
Se invece si cerca il relax e completo allora paesi tradizionali e slegati dal turismo di massa sono sicuramente la meta ideale.
Solitamente le località rinomate offrono una vacanza più intensa con eventi, manifestazioni e vita attiva dalla mattina alla sera, mentre altre zone minori offrono forse meno svaghi ma sono l’ideale per chi vuole vivere a contatto diretto con la natura e sfuggire totalmente dal ritmo quotidiano.

Questi sono solo alcuni semplici consigli che permettono di filtrare e migliorare la ricerca della nostro località ideale per una vacanza in montagna, e Voi come scegliete dove andare in montagna d’estate?


Voto Dove andare in Montagna d’Estate? consigli utili in estate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Voto: 3.57 su 5 - 915 votanti