Abruzzo, le mete di montagna da visitare in estate

Abruzzo, le mete di montagna da visitare in estate

L’Abruzzo è una regione del centro Italia senza grandi città ma ricca scenari di montagna unici. In gran parte protetti dal Parco Nazionale d’Abruzzo, quasi i due terzi della regione sono montuosi, l’ideale quindi per trascorrere una splendida vacanza in quota.

In questo articolo vi illustreremo le migliori mete di montagna da visitare in Abruzzo d’estate, per una vacanza attiva alla scoperta di una natura incontaminata.

Montagne e Parco Nazionale d’Abruzzo

Il Parco Nazionale d’Abruzzo, incentrato attorno alla città di Pescasseroli, è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di montagna, tra sentieri e piste ciclabili adatti a tutti.

Sono sette i centri visitatori dove è possibile ottenere le mappe dei sentieri. Nel parco ci sono 12 comuni: Pescasseroli è il più grande e Civitella Alfedena il più piccolo, ma meritano una visita anche Barrea, Scanno e Villavallelonga.

Il Parco è uno dei più importanti d’Europa: è ricoperto di boschi di faggio, che garantisce la conservazione del tipico paesaggio locale e diverse specie rare di flora e fauna. Il Corno Grande è la vetta più alta di tutti gli Appennini. A fianco si erge il Corno Piccolo, con un labirinto selvaggio di forme mozzafiato.

Pescasseroli

Pescasseroli è una cittadella situata in una vasta pianura circondata da un paesaggio montuoso nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Grazie alla sua posizione, Pescasseroli è una località turistica sia in estate che in inverno. La zona è stata abitata fin dalla preistoria ed era un centro di lavorazione del legno e allevamento di pecore.

Nella cittadella è possibile ammirare le rovine di un castello del 13° secolo, alcune chiese, e un museo di storia naturale. Se si desidera arrivare in paese con i mezzi pubblici, occorre prendere un treno per Avezzano e poi un autobus per Pascasseroli.

>> Offerte Vacanza a Pescasseroli

San Vito e Fara San Martino

L’Abruzzo è la meta ideale per gli appassionati di arrampicata, su roccia ma anche sugli alberi! Sulle pendici della Majella, in zona Piana delle Mele, è possibile imparare questa divertente disciplina sotto la piena supervisione di professionisti. Le aree di arrampicata sono San Vito e Fara San Martino.
Tuttavia, chi già pratica l’arrampicata, può dirigersi verso la zona del Gran Sasso: Monticchio, Capestrano e Assergi dispongono delle migliori rocce da scalare.

Sulmona

L’Abruzzo può essere esplorato in bicicletta, in quanto è ricco di strade relativamente tranquille. Ma la regione è patria della famosa cima Blockhaus, scalata più volte in occasione del Giro d’Italia. Per emulare i campioni delle due ruote senza dover percorrere tappe di centinaia di chilometri, l’ideale è alloggiare a Sulmona, cittadina situata a ridosso del Parco nazionale della Majella, nota tra l’altro per la sua tradizione nella produzione dei confetti.

Gli escursionisti dal Blockhaus ameranno senz’altro l’ascesa al Monte Amaro, fino a 2793 metri di quota, la cima più alta della Majella e la seconda più alta degli Appennini, raggiungibile attraverso altopiani calcarei e ampie creste.


Voto Abruzzo, le mete di montagna da visitare in estate in estate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Voto: 3.5 su 5 - 1492 votanti