Lago Arpy

La Valle d’Aosta nasconde piccoli angoli di paradiso in grado di incantare visitatori e turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Tra questi c’è senza ombra di dubbio il lago d’Arpy: un gioiello blu incastonato tra il monte Charvel e la Becca Poignenta, cime che fanno parte della catena del Monte Bianco.

È la meta ideale per trascorre in famiglia momenti indimenticabili tra la natura incontaminata senza essere costretti a lasciare a casa il proprio amico a quattro zampe.

Il lago d’Arpy si trova a quota 2066 mt nel comune di Morgex ed è alimentato dall’emissario del lago di Pietra Rossa.

È un luogo incantevole dalle acque celesti e cristalline attraverso le quali è possibile vedere facilmente trote e salmerini ed inoltre ospita una specie di anfibio molto raro, il tritone alpino.

Visitare il lago d’Arpy

Raggiungere il lago d’Arpy non è difficile, bisogna imboccare la strada che da la Thuile e da Morgex porta al Colle San Carlo.
Dopodiché è possibile posteggiare l’auto avvalendosi del parcheggio disponibile accanto al ristorante la Genzianella e dal quale parte il sentiero n. 15. Proprio da qui è possibile raggiungere il lago, più o meno in 45 minuti, grazie ad un percorso facile e sicuro.

Il sentiero è completamente immerso nel verde e attraversa il bosco di abeti e larici che permette, anche nelle giornate più calde, di godere di fresche ombre e piacevoli brezze.

Durante il tragitto si incontrano spesso panchine in legno per sedersi a riposare e riprendere le energie se necessario e grazie ad un fontanile è possibile rinfrescarsi e dissetarsi un pò.

Durante la camminata si aprono scorci meravigliosi sul paese dell’Arpy, sul Monte Bianco e sulla Valdigne.

Per gli amanti del trekking e della mountain bike è un vero paradiso in quanto la maggior parte dei sentieri sono tortuosi e avventurosi ma privi di dislivelli esagerati e hanno una pendenza moderata: sono praticabili da tutti, anche dai più inesperti.

Indipendentemente dalla strada percorsa arrivati al lago d’Arpy nessuno rimarrà deluso dallo spettacolo che si aprirà davanti ai propri occhi: acque limpide dalle tinte spettacolari che, come uno specchio, riflettono le montagne circostanti.

Lungo le sue sponde si possono consumare piacevoli pranzi al sacco ed organizzare picnic avvalendosi delle aree ben attrezzate disponibili per godere appieno della bellezza e della serenità del panorama circostante.

Dopo è possibile stendersi sull’erba per rilassarsi un pò o giocare a palla, sempre nel rispetto altrui e evitando di buttare la palla nelle acque del lago.

Soprattutto nel mese di giugno il paesaggio è particolarmente suggestivo in quanto i monti che circondano il lago si presentano spesso innevati regalando un quadro incantevole da godere immersi in un silenzio e in una tranquillità surreale.

Continuando a percorrere i sentieri tracciati si possono raggiungere altri luoghi da non perdere come la Tête d’Arpy che offre una vista panoramica mozzafiato sulla catena del Monte Bianco e sulla Valdigne e cascate circondate da prati verdi puntellati di fiori dai mille colori.

photo credits: lovevda.it

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?

Voto Lago Arpy in estate

Voto: 3.48 su 5 - 566 votanti
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?