Valle dei Mocheni in estate

Valle dei Mocheni

photo credits: valledeimocheni.it

La Valle dei Mocheni è una delle vallate trentine meno famose ma che ha conosciuto una nuova vita grazie al successo del turismo estivo in montagna. Questa valle che in inverno non puo’ contare su grandi comprensori sciistici si sta prendendo una rivincita in estate grazie ad un ambiente più tranquillo, una natura incontaminata e tanti posti poco frequentati che consentono di passare una vacanza in tranquillità a costi più bassi rispetto ad altre mete trentine.

E’ per il costo minore e per il minor flusso turistico in alta stagione che la val dei mocheni si sta ricavando il proprio spazio e viene scelta in estate.

Il Comune più popoloso della Valle dei Mocheni è Sant’Orsola Terme, in provincia di Trento. È incastonato nel versante soleggiato della vallata, solcato dal torrente Fersina; l’insediamento si divide tra il borgo di Mala e Sant’Orsola comprendendo inoltre una miriade di masi sparsi dislocati lungo tutto il versante nord orientale della valle.

Il versante occidentale del territorio è circondato dalla catena montuosa del Lagorai, composta da innumerevoli cime come il Monte Ruioch a 2432 m, il Sasso Rotto a 2398 m, la Cima Sette Stelle, il Monte Grolait a 2383 m, il Monte Fravort con 2347 di altitudine, il Monte Conca a 2301 metri, il Pizzo Alto a 2264 metri, la Cima Cagnon a 2235 m, la Cima Pontara Alta a soli 2008 metri e il Dosso di Costalta a1955 metri sul livello del mare e l’altipiano di Pinè nella adiacente Val di Cembra.

Fragole, lamponi, more, e mirtilli sono il frutto degli antichi mestieri e dei lavori agro silvo pastorali della comunità locale. Le tradizioni enogastronomiche della cultura mochena risaltano nei numerosi agriturismi della valle. Dolci salati, tipi di pane impastati con il latticello e cotti sulla piastra delle vecchie cucine in ghisa sono le specialità antiche da non perdere assolutamente. Primi salati composti da ravioloni impastati con formaggi e verza sono piatti poveri di recupero, ma capaci di emozionare per il loro valore evocativo. I canederli insaporiti con verdure e burro fuso sono la prassi visto che tutti sono contadini.

Grazie alla visione ecosostenibile degli abitanti della valle la capra mochena nel trentino orientale vede una riscoperta nell’allevamento.

Il torrente Bersntol dà il nome a questa terra incantevole ideale per escursioni e camminate in totale armonia con la natura. Il valore storico ed etnografico dei piccoli borghi antichi contribuisce a narrare le vicende dei popoli che hanno mantenuto vivo il patrimonio materiale e immateriale del luogo.

La sponda sinistra della Valle dei Mocheni e la sommità furono mantenute dagli antichi Conti del Tirolo grazie all’attività di fusione del rame. In seguito si diffuse il commercio ambulante di oggetti di artigianato. Palù del Fersina fa parte dei 4 comuni provenienti da antichi insediamenti bavaresi.

Cosa fare, cosa vedere nella Valle dei Mocheni

Musil il famoso scrittore austriaco descrisse i luoghi metaforici della Valle dei Mocheni come trasfigurazioni dell’anima. Esistono tante sfaccettature nella bellezza intonsa di questo territorio orgoglioso delle proprie peculiarità. Miniere e siti archeologici sono attrazioni turistiche imperdibili adatte a grandi e piccini, piene di fascino e di mistero.

Il Mulino Mil è un’esperienza didattica adatta ai bambini, situato in frazione Roveda nel Comune di Frassilongo. È un punto educativo ideale per capire il pane, gli alimenti macinati, le coltivazioni, l’uso dell’acqua e i meccanismi del mulino.

La valle del Fersina è conosciuta per l’estrazione di minerali dal sottosuolo. Testimonianze storiche riferiscono che già dall’anno 1000 coloni di origine germanica sfruttarono le miniere di ferro, rame e argento. Nel Museo locale è possibile ammirare il ciclo produttivo dei minatori, l’arte della fienagione, i mestieri del fabbro e del raccoglitore di legna nei boschi.

L’acqua termale che sgorga dalla miniera Valpegara, collocata a monte dell’abitato del Comune di Sant’Orsola è stata regolarmente certificata dal Ministero della Sanità già dal 2011. L’acqua e i minerali sono gli ingredienti fondamentali di un ambiente selvaggio e suggestivo da esplorare seguendo un itinerario che si dipana inevitabilmente dal museo Pietraviva, dove geologia, storia e cultura millenaria si intrecciano.

Nei quattro piani dell’antica Casa del Podestà è possibile sperimentare un percorso che coniuga sapere e divertimento tra i meravigliosi cristalli ritrovati lungo strapiombi alpini e usi antichi retaggio degli insediamenti di origine tedesca.

Nella Valle dei Mocheni è detenuta la batteria di forni fusori più grande d’Europa che testimonia l’importanza della metallurgia nella storia della moneta. I Conti del Tirolo proprietari di tutte le miniere coniavano denari di rame circolanti in tutto il nord Europa.

Valle dei Mocheni in estate: silenzio, magia e relax

Le sensazioni tattili impareggiabili tra le pietre fredde che tuttavia comunicano vibrazioni di ere trascorse si contrappongono ai boschi lussureggianti che nei sentieri misteriosi conducono il turista stregato da maso a maso.

Le antiche vie serpeggiano lungo la valle incantata cinta dalla catena montuosa del Lagorai. Il paesaggio regala radure silenziose, alpeggi immoti nel cuore di una natura incontaminata e selvaggia. Ogni sentiero racconta una storia creata da uomini resistenti che credevano alla visione di un’eredità per i posteri.

Gli antichi tragitti rimasti intonsi sono particolarmente adatti per i turisti più piccoli accompagnati da genitori avvezzi ai ritmi lenti dei boschi. Le attività dedicate ai bambini sono esperienze sensoriali tra i boschi, esperimenti di artigianato con oggetti reperiti in mezzo alla natura, promozione di un’alimentazione sana fatta con prodotti non trasformati industrialmente.

Trekking, escursioni in bicicletta, con pedalata assistita aiutano giovani e anziani a scoprire le meraviglie della Valle dei Mocheni. La vicinanza con zone geografiche di grande importanza turistica amplifica la scelta per il vacanziere sempre a caccia di novità. Il Lago di Levico e i poli culturali della città di Trento vivacizzano l’offerta in una terra tutt’altro che addormentata.

I proprietari dei masi più caratteristici hanno convertito le loro dimore in legno e pietra in poli di accoglienza ricettiva di primo livello. Piccole imprese a conduzione familiare lavorano accuratamente per soddisfare i numerosi ospiti che soggiornano in estate nella Valle dei Mocheni. L’ospitalità in baita, in appartamento o in b&b dimostra uno standard di qualità altissimo in grado di narrare il territorio tra la gastronomia, i sentieri e le architetture antiche guarnite da stube e antichi pizzi della nonna.

La forte impronta personalizzata delle strutture ricettive della valle incantata fa di questo luogo fuori dal tempo una esperienza culturale indimenticabile e d’eccellenza. Fare emergere le peculiarità della tradizione e dei valori Mocheni ha richiesto un salto importante per la comunità; poter stare al passo con i tempi moderni è stata la chiave di volta del successo turistico del luogo.

I masi che fanno capolino tra le sommità degli alti alpeggi fino al fondovalle offrono accattivanti attrattive enogastronomiche. I sapori del territorio insieme forti e sublimi si sposano nel connubio perfetto tra formaggi di malga a chilometro zero e frutti di bosco freschissimi raccolti in delicati filari, prodotto di un’eccellenza agreste della valle.

Vacanze nella Valle dei Mocheni: bike, cavalli e trekking

Le vacanze nella Valle dei Mocheni richiamano ad una vita semplice di intenso contatto con la comunità locale gentile e accogliente. Il Rifugio Sette Stelle offre un’opportunità speciale di soggiornare in quota; per raggiungerlo è necessario seguire il sentiero 343 partendo da località Frotten. Esiste una forte impronta di turismo rurale, di ricettività in fattoria, di alloggi a conduzione familiare, e strutture concettualmente ecosostenibili.

Singolare l’Ippovia, un consorzio che collega maneggi e centri ippici per scoprire in mezzo alla natura la magia del contatto vero con gli animali e la terra. Sono 15 tappe su un tracciato di ben 400 chilometri tra Valsugana, Primiero, Dolomiti, Vigolana e Marcesina. Possibile prenotare tragitti personalizzati seguiti da professionisti discreti e preparatissimi.

Praticare Roadbike nella Valle dei Mocheni è possibile sulla sponda destra del fiume Fersina, a Sant’Orsola Terme e Palù del Fersina, salendo il versante sinistro e percorrendo il territorio di Frassilongo. Un tour circolare in bicicletta che permette la scoperta degli anfratti più inusuali del territorio dolomitico.

Tra le escursioni più gettonate vi è il Trekking Alta Via del Porfido e la passeggiata al Lago d’Erdemolo; sono gite in giornata ed escursioni guidate portatrici di ispirazione pura.

Vacanze nella Valle dei Mocheni: bellezza, wellness e gastronomia

I motivi che portano a passare una vacanza estiva in val dei mocheni sono dati da: minor costo rispetto ad altre zone del trentino, natura incontaminata e minor presenza turistica, enogastronomia con prodotti a km0 e bio.

Viste le proprietà termali delle acque minerali della Valle dei Mocheni esistono moltissime strutture wellness che offrono piscine riscaldate con getti d’acqua e cascatelle cervicali tonificanti per il corpo e per l’anima. In località Vigolana nella Valle di Cembro e a Levico Terme si può curare il corpo e lo spirito tra le proprietà detox delle migliori terme con spa.

Una vacanza nella Valle dei Mocheni adatta a turisti gourmand non può perdersi una tappa all’Osteria Storica Morelli. Si trova nei pressi della Valle dei Mocheni in località Canezza di Pergine, offre salumi sensazionali e sublimi gnocchi di farina di mais.

Il Blumenstube a Sant’Orsola propone una cucina creativa che rivisita i prodotti regionali; uovo croccante, sushi montanaro e bombolone al tartufo stupiscono per i contrasti e le consistenze.

Per le vacanze nella Valle dei Mocheni con tutta la famiglia si consiglia il Parco giochi a Palù del Fersina e il Parco delle funi. Il Kasernbisn Hitt nei pressi di Fierozzo è un rifugio a 1500 metri con uno skyline mozzafiato dove si possono distinguere le Dolomiti del Brenta, le guglie della Paganella e i discreti profili del Bondone. Panche in legno e sdraio confortevoli invitano a lasciarsi andare alla gastronomia locale annaffiata da un sensazionale teroldego robusto come gli abitanti della Valle dei Mocheni.

Insieme ai più piccolini con un passeggino da trekking si può salire fino alla Malga Pletzn: mucche, suoni, capre e caprioli faranno perdere la testa a bambini e genitori.

Vacanze estate Valle dei Mocheni

Se state valutando di fare una vacanza d'estate a Valle dei Mocheni qui di seguito potete trovare dei link utili per trovare Hotel ed Appartamenti vacanza.

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.


Mappa Sentieri ed Escursioni Valle dei Mocheni

Qui sotto trovate una selezione di mappe dei sentieri di Valle dei Mocheni per le escursioni in estate.
L'acquisto di una cartina escursionista è super consigliato se avete in programma di vistare la zona in Valle dei Mocheni.

Vi consente di avere info dettagliate e precise sui percorsi per il trekking a piedi o itinerari in mountain bike, inoltre offre info su dislivelli e tracciati così da individuare precisamente il percorso in Valle dei Mocheni ed affrontare con maggior sicurezza le escursioni.


Dati e recensione Valle dei Mocheni in estate

Regione: Trentino Alto Adige
Altitudine minima:690m S.l.m.
Altitudine massima: 2400m S.l.m.
Opinioni Valle dei Mocheni: 0 recensioni su Valle dei Mocheni

Voto Valle dei Mocheni in estate

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...
Voto: 3.49 su 5 - 611 votanti

Altre localita consigliate

Scrivi una recensione su Valle dei Mocheni

Ci sono 0 Recensioni su Valle dei Mocheni in estate

Scrivi la tua recensione su Valle dei Mocheni

Trova Offerte Estate

Le migliori offerte in montagna d'estate, in Hotel, Bed and Breakfast o Appartamenti Vacanza

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.