Lago di Sauris

Lago di Sauris

Il lago di Sauris si trova nel comune di Sauris, in provincia di Udine (Friuli-Venezia Giulia), a pochi chilometri dal confine con il Veneto. E’ situato a 977m di quota e puo’ contare su una estensione di 1,57kmq.

Il lago, noto anche col nome di Lago della Maina per via della località dove è situato, è un lago artificiale nato nel 1948 dopo che furono terminati i lavori di costruzione di una diga sul fiume Lumiei, iniziati nel 1941 allo scopo di sfruttare l’energia idroelettrica e diretti dall’Ing. Carlo Semenza, che poco dopo progetterà la tristemente nota diga dei Vajont.
A quel tempo la diga era la più alta d’Italia e la seconda più alta d’Europa, grazie alla sua altezza di 136 metri. Periodicamente (l’ultima volta nell’inverno del 2013) vengono effettuate delle operazioni di manutenzione che provocano lo svuotamento del lago, e ciò riporta alla luce i resti del paese che venne sommerso, compreso l’antico edificio dell’albergo cittadino.

Il lago di Sauris e l’abitato omonimo sono raggiungibili mediante la strada che collega Tolmezzo ad Ampezzo, la strada è piuttosto irta e ripida e percorre la vallata del torrente Lumiei attraversando ponti e strettoie e gallerie artificiali poco illuminate, fino ad arrivare al coronamento della diga che forma il lago. Gli amanti dell’on the road troveranno la strada persino più bella del seppur meraviglioso panorama che troveranno una volta giunti alla meta.

D’estate il lago di Sauris è una destinazione turistica molto frequentata per via delle numerose attività praticabili, a partire dalla pesca fino al canottaggio o al windsurf. Gli amanti delle passeggiate saranno contenti di sapere che si possono trovare numerosi sentieri, sia quelli pianeggianti che circondano il lago adatti alle famiglie sia quelli che si inerpicano sugli alti pendii della zona. Ci sono anche itinerari per la mountain bike molto interessanti, che dal lago arrivano fino alla Forcella Pieltinis, superando un dislivello di circa 900 metri. Ad ogni modo dopo una faticosa camminata sarà possibile rifocillarsi a Sauris, località famosa per prosciutti, speck e birra e per le sue belle chiese di Sant’Osvaldo e San Lorenzo.

La zona, eccezion fatta per i turisti che la affollano nei mesi estivi, è abitata da un popolo originario di lingua tedesca, che ha conservato le sue tradizioni sia nel dialetto che nella cultura, ma che allo stesso tempo ha acquisito un senso di appartenenza alla zona e a tutto il Friuli.

Booking.com

Richiesta Info Vacanze

invia gratis una richiesta informazioni e riceverai la risposta direttamente dalla località che ti interessa

Nome e Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.

Cosa vuoi sapere?

Domanda antispam, quanto fa 2+5 ?