Lago di Neves

Lago di Neves

photo credits: tures-aurina.com

Il lago di Neves si trova nel comune di Selva dei Molini, in provincia di Bolzano (Alto Adige) a 1856m di quota.

Il lago di Neves è un lago artificiale nato dalla costruzione di una diga, la più alta dell’Alto Adige grazie ai suoi 94,66 metri, gestita da una società compartecipata di ENEL. Si trova in cima alla valle dei Molini, una piccola valle laterale della valle Aurina, in Alto Adige: si raggiunge in auto da Brunico, percorrendo la strada statale fino a Segheria e poi svoltando a sinistra sulla provinciale, che termina proprio in corrispondenza del lago dove si potrà parcheggiare in un’area di sosta attrezzata. In alternativa è possibile lasciare l’auto a Lappago (il parcheggio a pagamento costa 4 euro) e percorrere un’escursione a piedi di circa un’ora: questa soluzione è ottimale per chi si trova in difficoltà a guidare in montagna, in quanto la strada che da Lappago porta al lago, seppur asfaltata, è ripida e stretta, e non sempre è aperta. L’ultimo tratto della strada è a pedaggio.

Il lago è una destinazione turistica per famiglie e amanti del relax, ma al contempo è anche punto di partenza per diverse escursioni in alta montagna, come quelle che raggiungono il rifugio Passo Ponte di Ghiaccio (situato a 2545 metri di quota e a sua volta punto di partenza di numerosi itinerari) e il Rifugio Gran Pilastro, fino alla vetta del Gran Pilastro a quota 3.510 metri.
Il lago si trova nel cuore delle Alpi dello Zillertal ed è circondato da vette quali la Punta Bianca, la Cima di Campo e il Gran Mesulè.
Gli escursionisti più tranquilli potranno invece percorrere il semplice anello pianeggiante che circonda il lago, per ammirare dal basso la maestosità delle montagne circostanti. Il percorso dura meno di un’ora ed è completamente privo di difficoltà.

Ma l’attrattiva principale per il lago di Neves è l’escursione regina della zona: l’Alta Via di Neves. Il percorso parte dal lago e si snoda ai piedi del Gran Mesulé e della Punta Bianca, ed è un percorso di alta montagna adatto ad escursionisti esperti. E’ un’escursione altamente panoramica, si possono ammirare una miriade di cime dolomitiche oltre i 3.000 metri di altitudine. Lungo il percorso il rifugio Porro e il rifugio Ponte di Ghiaccio sapranno rifocillare con prelibatezze locali i numerosi escursionisti che percorrono l’Alta Via. Dal rifugio Ponte di Ghiaccio, si scende passando per il sentiero 26 fino al Lago di Neves, chiudendo così una giornata di montagna memorabile.

credits: www.tures-aurina.com

Booking.com

Richiesta Info Vacanze

invia gratis una richiesta informazioni e riceverai la risposta direttamente dalla località che ti interessa

Nome e Cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Dove vuoi andare in Vacanza?
scrivi in quale località o zona di montagna ti interessa andare in vacanza o richiedere informazioni.

Cosa vuoi sapere?

Domanda antispam, quanto fa 2+5 ?