7 cose da fare in Montagna quando Piove

7 cose da fare in Montagna quando Piove

In montagna più che in altre zone le condizioni meteo possono mutare rapidamente ed anche in piena estate le perturbazioni possono stazionare sulle vallate con pioggie continue e clima quasi autunnale. E’ forse uno degli aspetti meno piacevoli della montagna ma uno dei miti da sfatare è che nelle giornate di pioggia non si puo’ far nulla in montagna… Niente di più Falso.

La montagna riserva ai suoi ospiti numerose attività e passatempi che permettono di far scivolar via anche la più grigia delle giornate di pioggia e tenere lontana la noia.

Abbiamo raccolto 7 suggerimenti utili…

Cosa fare in montagna quando piove:

1. Centri benessere

Il turismo in montagna è cambiato rispetto ad una volta e tutte le località turistiche possono vantare numerosi centri benessere, spesso già parte delle strutture ricettive dove si soggiorna.
Che c’è di meglio che farsi coccolare con un dolce massaggio mentre fuori lampi e tuoni imperversano?

Un bel massaggio, una sauna, percorso Kneipp, un bagno di fieno, camomilla grotta, paradiso dell’acqua, docce aromatizzate e tropicali e chi più ne ha più ne metta…
I centri wellness permettono di passare una giornata dedicata al relax ed il benessere del proprio corpo.

6. Sport indoor

La montagna è la patria dello sport e se non si puo’ fare all’aperto perchè piove non c’è da preoccuparsi, sono tantissimi i centri sportivi di montagna dove praticare decine di sport al coperto. Dal tennis alla pallavolo, al basket, al calcio ed ancora le piscine coperte, corsi di fitness ed la classica immancabile arrampicata sportiva indoor (da provare!!!)

2. Tour enogastronomici

torta di montagna Quando il sole è alto, il cielo è limpido e l’aria fresca di montagna allieta la giornata è meglio approfittarne e salire in quota, se invece il meteo non è clemente e la pioggia blocca ogni desiderio escursionistico ci si puo’ concedere qualche peccato di gola…
Quanti piatti di montagna non avete ancora provato? Quanti dolci tipici non vi siete ancora concessi?
La pioggia puo’ essere l’occasione per intraprendere tour enogastronomici alla scoperta delle eccellenze culinarie di montagna, dal pranzo in rifugio alla cena nel ristorante in valle, magari intervallato da una visita in qualche cantina vitivinicola.
Ma attenzione, quando ritornerà il bel tempo non ci saranno scuse per non salire in quota e riconquistare la forma fisica 

3. Shopping in centro

Se per voi la forma fisica è tutto e non siete disposti ad affrontare un tour de force enogastronico allora la soluzione alternativa potrebbe essere lo shopping o più in generale una camminata nel centro del paese dove state trascorrendo le vacanze.

4. Musei e mostre

Una giornata di pioggia puo’ essere l’occasione per spalancare le porte alla cultura ed immergersi nella storia, nelle tradizioni e nella natura della montagna. Sono tantissimi i musei di montagna sparsi su tutte le Alpi e gli Appennini, sono dedicati a tantissimi temi, dai musei di guerra ai musei della tradizione locale con gli oggetti che un tempo facevano parte della quotidianità in montagna, mostre d’arte della letteratura e dei racconti di montagna e gli spettacolari musei naturalistici dove conoscere a fondo questo magnifico mondo, le caratteristiche geologiche delle montagne, la flora e la fauna e tanto altro.

5. Castelli e Grotte

Musei e mostre non sono gli unici luoghi dove scoprire la cultura della montagna, tutto il territorio montano è ricco di Castelli, grotte e miniere.
Castelli più o meno grandi si trovano in tutto l’arco alpino e gran parte di questi sono ben tenuti ed aperti al pubblico per visite guidate.
Anche le grotte sono interessanti da visitare, alcune sono accessibili a piedi altre con piccole barche, tutte diverse una dall’altra offrono la possibilità di scoprire un mondo nuovo ignoto ai più.
Un tempo alcune zone di montagna si estraevano minerali vari e molti operai lavoravano nelle miniere, oggi quelli che un tempo erano luoghi di duro lavoro sono stati riconvertiti e trasformati in gradevoli mete turistiche da scoprire con le guide del posto.

7. Relax totale

Una giornata di pioggia non deve essere necessariamente qualcosa di negativo, da un certo punto di vista permette di staccare la spina e lasciarsi andare nel relax più totale, se fa freddo una cioccolata oppure un the caldo accompagnato da un buon libro sono la soluzione migliore per distendersi un po’ e prepararsi alle prossime escursioni.

Booking.com
Booking.com